Skip to content Skip to footer

Le 10 strategie per combattere la procrastinazione

A tutti noi adolescenti è capitato qualche volta di rimandare i nostri impegni per guardare i social media, giocare o fare qualcos’altro.

Il nemico numero uno per chi intraprende un percorso di crescita personale è la procrastinazione.

Viene considerata una vera e propria cattiva abitudine da estirpare il prima possibile.

La procrastinazione rallenta il raggiungimento dei tuoi obiettivi, non ti fa iniziare un progetto importante e tanto altro.

La procrastinazione è letale soprattutto quando si manifesta frequentemente.

Se sei qui immagino che tu voglia combattere la procrastinazione… (Come tutti noi).

In questo articolo ti spiegherò le 10 strategie per combattere la procrastinazione una volta per tutte in modo tale da concentrarti sul raggiungimento dei tuoi obiettivi.

Continua a leggere…

Tabella dei contenuti

Partiamo dalle basi: il reale significato di procrastinazione

Prima di elencare le 10 strategie per combattere la procrastinazione è giusto partire dalle basi.

Che cos’è la procrastinazione?

Molte persone pensano la procrastinazione significhi essere pigri.

Non è esattamente giusto…

Lascia che ti spieghi.

La procrastinazione è un comportamento che ci spinge a ritardare un’azione.

Se ci pensi le cause che possono ritardare un’azione non si riducono solamente alla pigrizia.

Bensì possono essere molte, eccone alcune:

  • Paura
  • Non sapere da dove iniziare
  • Essere troppo perfezionisti
  • Mancanza di autostima
  • Troppa pianificazione
  • E tanto altro

Quindi puoi concordare con me che la procrastinazione non si basa solo sulla pigrizia bensì su una serie di elementi.

Non sei sicuro ancora di aver capito il vero significato?

Allora segui attentamente questo esempio… 

Mettiamo caso che tu debba leggere un articolo di un blog perché ti sei imposto di farlo, ma rimandi la lettura perché in quel momento preferisci guardare una serie tv o fare altro.

Ecco che cos’è la procrastinazione spiegata con un semplice esempio di 2 righe.

Tu puoi rimandare, ma il tempo non lo farà.

Click to Tweet

Ma basta parlare di teorie, passiamo alla pratica…

Cose che devi sapere prima d'iniziare

Prima d’iniziare con le 10 strategie per combattere la procrastinazione volevo che tu sapessi una cosa…

Nessuno è perfetto, tutti procrastiniamo, a tutti capitano giornate dove non si ha voglia di fare determinate attività, anche alle persone di successo.

Per farti capire l’altro giorno stavo guardando un podcast con David Goggins (un atleta e un ex Navy SEAL) dove ammette che anche lui procrastina.

Si anche un uomo del genere lo fa.

Ma la differenza tra lui e te è che nonostante procrastini alla fine decide di agire, riesce a sconfiggere la procrastinazione.

Ma come fanno le persone a combattere la procrastinazione?

Con le tecniche che ti sto per dare qua sotto.

Sei pronto a combattere la procrastinazione?

Allaccia la cintura, si parte…

10 strategie per combattere la procrastinazione

Ora che hai capito il reale significato di procrastinazione andrò a spiegarti le 10 strategie per combatterla.

Ecco elencate le 10 tecniche:

  • Regola dei 5 secondi 
  • Sii il comandante
  • Resta motivato.
  • Svegliati presto.
  • Registra i tuoi progressi.
  • Taglia il cavo.
  • Pianifica quello che devi fare in periodi di tempo.
  • Segui un elenco di attività.
  • Sbarazzati dei social.
  • Concediti una pausa.

Adesso andrò a spiegartele una a una!

Continua a leggere…

Regola dei 5 secondi

Una tecnica semplice ma importante.

Se stai procrastinando frequentemente devi assolutamente smettere e iniziare ad agire.

Non continuare a perdere tempo non facendo nulla.

Se stai rimandando di continuo ti consiglio una tecnica che uso io stesso.

Questa tecnica consiste nel iniziare l’azione che si pensa entro 5 secondi.

Mi spiego meglio.

Quando pensi di leggere un libro, in questo caso entro quei 5 secondi in cui lo hai pensato, prendi il libro e leggilo.

Una volta che avrai preso il libro in mano e inizierai a leggerlo difficilmente tornerai indietro per fare altro.

Questa tecnica è efficace perché inizierai l’azione prima che ti venga il pensiero di procrastinare.

Vuoi altre tecniche? Perfetto! Continua a leggere…

Sii il comandante la sera e lo schiavo la mattina

Organizza la tua prossima giornata prima di andare a dormire.

Il nostro cervello funziona cosi:

Una volta che imposti cosa fare un domani sei già pronto mentalmente.

Quando andrai a dormire saprai già cosa fare il giorno dopo e quindi questo diminuirà la tua voglia di procrastinare.

Ricorda che l’ultimo input prima di andare a dormire è il primo output la mattina seguente. (Parole di Hal Elrod, scrittore di The Miracle Morning).

Impostare i compiti da svolgere in una giornata la sera prima è fondamentale per le persone che vogliono restare organizzate e sconfiggere la procrastinazione.

Sii il comandante la sera che ordina cosa fare la mattina allo schiavo e non procrastinerai più un giorno della tua vita…

Resta motivato

Come ben sai restare motivato è fondamentale per il tuo percorso verso il raggiungimento dei tuoi obiettivi. 

La motivazione ti può aiutare a combattere la procrastinazione.

Se sei motivato vorrai sicuramente raggiungere i tuoi obiettivi al più presto

Se avrai la motivazione avrai anche voglia di fare, e se hai voglia di fare eviterai di procrastinare.

Ecco i 4 consigli principali che durante il mio percorso mi hanno motivato con costanza:

  1. Trova un amico che abbia le tue stesse idee e che ti motivi.
  2. Guarda video motivazionali su youtube (aiutano molto).
  3. Registra i tuoi progressi per vedere quanto migliori di giorno in giorno.
  4. Ricorda il motivo per cui hai iniziato, il tuo perché

Entra in Growthland

Iscriviti gratuitamente alla prima newsletter in Italia di crescita personale per adolescenti ribelli che vogliono creare e vivere una vita degna di essere vissuta attraverso strategie di crescita personale, passione e ribellione.

Riceverai una email ogni mercoledì alle ore 9:00

Svegliati Presto

Svegliarsi presto potrebbe essere la chiave per sconfiggere la procrastinazione.

Eh ma io non sono un tipo mattiniero“, questa è la frase che la maggior parte delle persone dice.

E devo confessarti una cosa, l’ho detto anche io.

Ma perché sono diventato una persona mattiniera?

Adesso te lo spiego…

Anch’io non ero un tipo mattiniero e non avrei mai pensato di esserlo.

Solamente 1 anno fa ero uno che si svegliava alle 3 del pomeriggio (si hai letto bene alle 3)…

Ma grazie a Miracle Morning ora mi sveglio alle 8 e faccio molte delle mie attività primarie la mattina cosi ho più tempo per il resto della giornata.

Ed è questo che dovresti fare!

Se hai più tempo libero difficilmente procrastinerai.

In più ci sono vari studi che affermano che le persone che si svegliano il mattino sono più produttive. (Studi del biologo di Harvard Christoph Randler).

Svegliarsi al mattino proprio non fa per te?

Tranquillo per te abbiamo in serbo altre tecniche molto efficaci.

Continua a leggere…

Registra i tuoi progressi

Registrare i tuoi progressi è molto importante.

Come è possibile che registrare i miei progressi elimini la tendenza alla procrastinazione?

È importante per vedere il tuo cambiamento.

Registrando i tuoi progressi vedrai quanto migliori nel tempo.

Potresti paragonare il te stesso di adesso con il te stesso di 1 anno fa.

Se noterai quanto sei cambiato vorrai cambiare ancora di più per diventare una persona migliore.

Se sarai più motivato a cambiare allora automaticamente cercherai di raggiungere i tuoi obiettivi senza pensare alla procrastinazione.

Taglia il cavo

Non spaventarti.

Non devi tagliare niente, è un modo di dire.

In realtà ha un significato molto semplice:

Devi smettere di stare davanti alla televisione o al pc a vedere serie tv o perdere tempo in qualcos’altro almeno che non sia una tua grande passione.

Non sprecare il tempo stando davanti alla televisione o al computer quando potresti vivere la tua vita al meglio delle possibilità.

Pianifica quello che devi fare in periodi di tempo

Un’altra tecnica molto efficace consiste nel ritagliare del tempo da dedicare allo svolgimento dei tuoi compiti.

Praticamente devi calendarizzare tutte le attività della giornata.

E’ un tecnica molto semplice ed efficace ma se hai ancora dubbi eccoti un esempio:

Se devi leggere, decidi di impostarti un orario fisso per esempio dalle 16:30 alle 17:00.

In questo modo ti sarà più facile rispettare tutte le tue attività perché ti sarai imposto un orario preciso in cui farle.

Quando imposti un orario preciso il nostro cervello sa già che in quel determinato orario dovrà svolgere il compito che ti sarai imposto.

Segui un elenco di attività

Dopo aver calendarizzato e fissato del tempo per svolgere le tue attività è arrivato il momento di creare una scaletta o lista.

Ricorda che aiuta molto iniziare dalle attività più difficili.

Iniziando dalle attività difficili affronterai subito le tue difficoltà e questo ti farà sentire bene aumentando la tua motivazione.

Quando affronti le tue difficoltà ti sentirai molto meglio e renderà il resto della giornata molto più piacevole.

Sbarazzati dei social

Se veramente non riesci a smettere di procrastinare e hai grandi difficoltà (soprattutto a causa dei social network) questa è la tecnica che fa per te.

Cerca di sbarazzarti dei social come Tiktok, Instagram, Twitter, etc…

Se proprio non riesci a stare lontano dal telefono e hai sempre l’impulso di controllare una notifica metti il tuo telefono in modalità aereo.

Rimani concentrato su quello che devi fare e rispetta i tempi che ti sei prefissato.

Se non ti serve per lavorare metti via il telefono da qualche parte, magari in un’altra stanza oppure dentro un cassetto.

Ricorda che avere il telefono sempre a portata di mano può essere fonte di grande distrazione.

Concediti una pausa

Non essere troppo duro con te stesso se hai difficolta a sconfiggere la procrastinazione.

Ricordati che sei un umano è a volte hai bisogno di rilassarti e va bene così.

Prenditi una pausa, riacquista le energia e torna più forte di prima.

Bonus

Alcune volte le tecniche più semplici sono quelle che funzionano meglio.

In questo piccola parte bonus vi spiegherò una tecnica che utilizzo io stesso.

Quando non ho voglia di fare un’attività mi metto seduto sul letto a non fare nulla per 5 minuti consecutivi.

Dopo un po’ di sicuro mi sarò stufato e vorrò fare qualcos’altro piuttosto che non fare nulla.

Dopo esser stato 5/10 minuti fermo a guardare il soffitto vorrai svolgere anche la più difficile delle tue attività.

Alcune volte se senti troppo la tendenza di procrastinare prendersi 5 minuti per letteralmente non fare nulla aiuta molto.

Strategie per combattere la procrastinazione

Conclusione

Siamo giunti al termine di questo articolo…

Tutti soffriamo di procrastinazione.

L’importante è combatterla con ogni mezzo possibile.

Tramite questo articolo spero di averti fatto scoprire una tecnica adatta alla tua situazione.

Se hai già sconfitto la procrastinazione attraverso una tecnica che non ho elencato scrivila nei commenti, potresti aiutare alcune persone che stanno affrontando un periodo difficile.

Se invece sei agli inizi del tuo percorso di crescita personale e ti stai trovando in difficoltà non preoccuparti.

Ho qualcosa che fa al caso tuo!

La nostra community Telegram.

All’interno di essa oltre a trovare contenuti innovativi ogni giorno, troverai adolescenti come te, che stanno cercando di cambiare la loro vita anche fuori dalle mura scolastiche.

Tutti lì dentro vogliamo seguire un percorso diverso, un percorso nostro e non un viaggio già scritto da qualcun altro. 

La scelta è tua.

Leave a comment