Skip to content Skip to footer

L’arte dei piccoli miglioramenti: come piccole azioni portano a grandi cambiamenti

Lavorare duramente come il 99% delle persone fa non serve a nulla. 

Anzi è probabile che stia peggiorando il tuo stile di vita.

Il 99% delle persone pensa che l’importante sia quante ore lavori, ma la verità è che ciò che cambia tutto non è il QUANTO ma è il COME. 

Il come lavori può cambiare tutto.

Una volta aver imparato il come lavorare, sarà solo allora che potrai (se vorrai) utilizzare lo strumento del “duro lavoro”.

Il duro lavoro in realtà è uno strumento. (tranquillo, a questo punto ci arriveremo più tardi)

Non serve (per forza) lavorare duramente per ottenere un miglioramento continuo. 

Per scoprire come lavorare bisogna imparare l’arte dei piccoli miglioramenti.

Infatti è solo attraverso essa che raggiungi i tuoi obiettivi, l’ho imparato nel mio personale percorso di crescita personale da adolescente.

In questo articolo ti andrò a spiegare un metodo su come ottenere un miglioramento continuo attraverso piccole azioni fatte con costanza.

Impara subito l’arte dei piccoli miglioramenti.

Mettiti la cintura… E si inizia! 

Tabella dei contenuti

Chi sono io per dirti tutto questo?

Sono Marco Ponzini, uno dei fondatori di Growth Paradise, il primo blog di crescita personale in Italia per adolescenti creato da altri adolescenti. 

Nel mio percorso di crescita personale ho seguito molto l‘arte dei piccoli miglioramenti.

Ci credo così tanto che sparso in tutti i nostri articoli puoi trovare ripetuta più volte questa frase:

Attraverso piccole azioni costanti nel tempo puoi raggiungere miglioramenti esponenziali” 

Detto questo, continua a leggere perché stai per scoprire come cambiare la tua vita, un piccolo miglioramento alla volta… 

L’importanza dei piccoli miglioramenti: perché il 99% delle persone utilizza il “duro lavoro” nel modo sbagliato

Come ho detto prima, le persone hanno una visione del “lavoro duro” sbagliata.

Le persone pensano che per ottenere qualcosa bisogna lavorare ore su ore.

Ma non è così.

Il lavoro duro non è un metodo per ottenere qualcosa, è uno strumento. 

Prima di utilizzare questo strumento ci sono dei requisiti fondamentali.

Ovvero bisogna imparare a lavorare bene, seguendo un metodo che prima di tutto ti possa far ottenere piccoli miglioramenti.

Attenzione! Voglio chiarire che non sto dicendo che il duro lavoro sia inutile.

Il duro lavoro è uno strumento per accelerare il raggiungimento dei tuoi obiettivi, ma come ho detto prima nel 99% delle persone non è così.

Perché prima di utilizzare questo strumento devi imparare a ottenere un cambiamento attraverso l’arte dei piccoli miglioramenti.

Sarà solo allora che deciderai se utilizzare lo strumento del duro lavoro.

Pertanto, se te lo stai chiedendo no, non è obbligatorio lavorare duro per ottenere un miglioramento continuo nel tempo.

Adesso che hai veramente capito cosa sia il lavoro duro e l’importanza dei piccoli miglioramenti.

E’ arrivato il momento di rispondere a una piccola domanda…

E’ possibile ottenere un miglioramento continuo attraverso piccole azioni?

La risposta è si.

Attraverso piccole azioni ogni giorno è possibile ottenere un grande cambiamento nel lungo termine.

Mi raccomando… Presta molta attenzione alla parola “lungo termine”.

Ottenere un miglioramento continuo subito è impossibile.

Tutto questo ragionamento è dimostrato dall’interesse composto. (questo termine viene utilizzato nella finanza per indicare una strategia di investimento che sacrifica i guadagni nel breve termine per riceverne molti nel lungo termine)

Ma cosa c’entra questo con i piccoli miglioramenti? Tranquillo… Segui il mio ragionamento.

Immagina di migliorarti ogni giorno solo dell’1% del giorno precedente… Non è difficile vero? 

Sai in un anno di quante volte sarai migliorato? Ben 37.

Insomma… Questa è la dimostrazione matematica che si può ottenere un grande cambiamento attraverso piccoli miglioramenti fatti con costanza ogni giorno. 

Ma che azioni posso fare che mi migliorino dell’1%? 

Migliorarsi dell’1% ogni giorno non è difficile. Se non hai la minima idea di come fare ecco qualche consiglio:

  • Leggere 15 pagine
  • Imparare qualcosa di nuovo
  • Guardare un video o ascoltare un podcast
  • Fare un po’ di esercizio fisico
  • E così via…

Fatta questa piccola e dovuta precisazione, è il tuo momento di scoprire il metodo per ottenere un miglioramento continuo.

Continua a leggere…

Come migliorare poco alla volta: un metodo unico

Qui di seguito troverai un metodo unico, creato da me, per poter ottenere grandi cambiamenti attraverso piccoli miglioramenti.

Questo metodo è diviso in 3 parti, ma prima di guardare ogni singola parte hai bisogno di conoscere un presupposto importante.

Continua a leggere…

0. L’unico presupposto per ottenere un miglioramento continuo con piccole azioni

Il presupposto è la costanza.

Non pensare di ottenere qualcosa per magia.

Bisogna esser costanti, quindi dovrai adoperare il metodo che ti andrò ad elencare con costanza, quasi tutti i giorni.

Solamente in questo modo potrai ottenere un miglioramento continuo.

Continua a leggere per scoprire l’intero metodo…

1. Definisci

Il primo punto di questo metodo è definisci.

Bisogna definire i propri obiettivi e soprattutto cosa vuoi ottenere.

Che cambiamento vuoi attuare nella vita? Che obiettivi vuoi raggiungere?

Prenditi 3 minuti per riflettere su queste due domande.

Per aiutarti segui il metodo S.M.A.R.T.

I tuoi obiettivi devono essere:

  • Specifici: il tuo obiettivo è descritto con precisione?
  • Misurabili: puoi misurare il completamento del tuo obiettivo?
  • Raggiungibili: il tuo obiettivo è raggiungibile?
  • Reali: il tuo obiettivo è realistico?
  • Temporalizzabili: in quanto tempo (sii preciso) vuoi realizzare il tuo obiettivo?

Per aiutarti al meglio, prima di definire i tuoi obiettivi approfondisci il metodo SMART leggendo questo articolo.

Una volta creata la lista dei tuoi obiettivi è arrivato il momento di…

2. Pianificare & Agire

E’ arrivato il momento di pianificare e agire.

Una volta aver creato i tuoi obiettivi devi creare un piano d’azione.

Rispondi alle seguenti domande:

  • Come puoi raggiungere il tuo obiettivo?
  • Che azione puoi fare ogni giorno che ti faccia sentire più vicino al tuo obiettivo?
  • C’è qualcuno o qualcosa che ti possa aiutare a raggiungere il tuo obiettivo?

Attenzione! Devi rispondere a queste domande per ogni tuo obiettivo che ti sei imposto di raggiungere.

Successivamente, dopo aver creato il tuo piano d’azione, è arrivato il momento di metterlo in pratica.

Se senti che qualcosa ti blocca, come la paura di fallire oppure la procrastinazione abbiamo qualche articolo che fa al caso tuo:

Continua a leggere per scoprire l’ultimo punto di questo metodo…

3. Ottimizza

E’ arrivata la parte più importante… Quella di ottimizzare.

Cosa devo ottimizzare? E soprattutto come?

Devi ottimizzare tutta la tua routine in generale, perché in questo modo sbloccherai il tuo potenziale nascosto e pertanto diventerai più produttivo.

Ma quali parti della mia routine dovrei ottimizzare?

Le principali sono 4:

  • Ottimizzazione del sonno
  • Ottimizzazione del proprio corpo attraverso una giusta dieta
  • Ottimizzazione della propria concentrazione
  • Ottimizzazione del proprio ambiente di lavoro

Una volta ottimizzati tutti questi punti potrai essere certo di ottenere un miglioramento continuo e duraturo nel tempo.

miglioramento continuo

Conclusione

Siamo giunti alla fine…

Quello che voglio ricordarti è che devi applicare quello che impari, non puoi lasciare tutto al caso.

Come ti ho detto, se vuoi ottenere grandi cambiamenti attraverso piccoli miglioramenti senza lavorare duramente, questo è il metodo… Non ci sono scorciatoie.

Adesso ti chiedo di rispondere ad una singola domanda nei commenti:

Come applicherai ciò che hai imparato? Quello che hai imparato ti servirà?

Non vedo l’ora di leggere la tua risposta.

Continua a crescere! 

Stay rebels, stay extraordinary🔥

A presto

-Marco

P.S. Se vorresti accelerare la tua crescita personale, iscriviti alla nostra newsletter Growthland.

Immergiti subito nel mondo della crescita personale vista da due adolescenti che hanno deciso di migliorare la loro vita dedicando il proprio tempo libero al proprio automiglioramento.

Leave a comment