Skip to content Skip to footer

Essere felici da adolescenti è possibile? Ecco cosa una malattia mi ha insegnato

Sai, anch’io mi sono posto per molto tempo questa domanda.

C’è stato un momento della mia vita in cui mi è stata diagnostica una malattia non curabile, tutt’oggi a causa di essa ho perso molte cose, e non posso farne altrettante.

Al me del passato aveva fatto molto male, tanto che pian piano iniziai a chiudermi in me stesso, fino a quando sono finito per stare chiuso nella mia stanza 24h su 24h a giocare ai videogiochi.

Come si poteva essere felici vivendo una vita del genere?

Ero rassegnato, stavo chiuso in casa, non avevo obiettivi, non avevo qualcosa che mi appassionava, niente di niente, facevo solo scorrere il tempo, lasciando che esso guarisse le mie ferite.

Questa cosa la superai dopo un anno e passa, il fatto di avere una malattia e di non poter fare certe cose ormai non mi pesava più, avevo capito che non potevo farci niente, ma ho comunque buttato un anno della mia vita, e stavo continuando a buttare via il mio tempo, non ero felice.

Guardandomi indietro sono contento di essere cambiato, sono un adolescente come te che grazie alla crescita personale ha trovato la felicità, e inoltre, è riuscito a stravolgere la sua vita.

Se devo essere sincero, l’apice della mia felicità è stato in quest’ultimo mese.

No, non ho fatto qualcosa d’incredibile, di super divertente, ho semplicemente vissuto la mia giornata come sempre.

Sono veramente contento di questo, ho iniziato ad apprezzare ogni singolo momento, che io stia lavorando, che io stia studiando, leggendo, guardando una serie tv o altro, mi godo ogni momento.

Fare le cose che faccio mi fa stare bene.

Ma ora, anche tu vorrai trovare la tua felicità, quella felicità che pensi sia impossibile da trovare.

Oggi farai un passo in avanti, da oggi intraprenderai un percorso verso la tua felicità.

Che aspetti?

Allaccia la cintura, si parte…

Tabella dei contenuti

Perché oggigiorno essere felici è così complicato?

Sai, molti vedono la felicità come qualcosa di complicato, ma perché?

La verità e che la gente confonde l’essere felici con la gioia.

Molti pensano che tu sia felice solo quando passi una giornata meravigliosa con i tuoi amici: quando ridete tutti, beh, questa è l’immagine che ci hanno creato per la parola “felicità”.

Ma per me è qualcosa di molto più semplice, la felicità è quella sensazione di pace, vivere senza stress e senza pensieri negativi che ti divorano la testa, per poi fare le cose che ti piacciono nella giornata.

Soprattutto, una frase in cui mi sono ritrovato molto è:

“Si è felici se si supera la sensazione che nella propria vita manchi qualcosa. Ma non smettere di desiderare di più”.

Sai perché in quest’ultimo mese ho raggiunto l’apice della felicità?

Perché ho superato quella sensazione che nella vita mi manchi qualcosa.

Io non sono nato in una famiglia fortunata, anzi, tutt’altro, ma va bene, sono contento di quello che ho, mi va bene, ma non smetto di desiderare altro.

Questo mi rende felice, in questi ultimi tempi mi rendo conto di quanto sia bella la vita, e di come io la stia vivendo bene.

Ora, se anche tu vuoi essere felice puoi farlo, ci sono dei metodi che ti aiuteranno, e te li dirò qua sotto.

Ma prima d’iniziare, devi scegliere di essere felice.

Essere felici è una scelta: le azioni che fai ogni giorno sono delle scelte, se continui a fare ciò che non vuoi fare, e cose che ti rendono infelice, non potrai raggiungere la felicità.

Detto ciò, possiamo iniziare…

Come essere felici: la felicità e adolescenza

Volevo farti una piccola premessa prima d’iniziare…

Raggiungere la felicità come l’ho raggiunta io non è un processo immediato, ci vuole tempo, soprattutto costanza.

Da quando ho iniziato il mio percorso di crescita personale per trovare questa felicità ci ho messo un anno, ma ne è valsa davvero la pena.

Ora davanti a questo lungo tempo sicuramente sarai scoraggiato, ma non devi esserlo, sarà un viaggio che ti cambierà la vita.

Non devi fare grandi cose ogni giorno:

Bastano piccole azioni costanti nel tempo per ottenere un grande cambiamento.

Quindi, essere felici da adolescenti è possibile? 

La risposta è si. 

Ora che sei consapevole di ciò, e vuoi iniziare il tuo cammino verso la felicità, scopri come essere felici…

Parla con te stesso

Penso che prendersi del tempo e parlare con se stessi sia il miglior metodo per conoscersi e per essere felice anche da adolescente.

Molto probabilmente non ti conosci ancora benissimo, ma presto ti conoscerai bene.

Ma cosa significa “parla con te stesso”?

Il miglior metodo per farlo è rispondere a molte domande. 

Prendi del tempo, anche soli 10 minuti al giorno e rispondi a queste domande:

Che cosa mi piace veramente fare?

Dove mi vedo tra 5 anni?

Quali sono le cose che faccio durante la giornata che mi fanno stare bene?

Quali sono le cose che faccio che non voglio fare?

Rispondi a queste domande seriamente, prenditi del tempo per farlo.

Dopo aver risposto a queste domande elimina le cose che non vuoi fare e fai le cose che ti fanno stare bene.

La meditazione: non è come pensi

Lo so che pensi sia roba da monaci buddisti, ma non lo è.

Si tratta semplicemente di una tecnica di respirazione.

Sarai scettico, anch’io lo ero all’inizio, ma poi vedrai i risultati.

Oltre a renderti felice, ti aiuterà a liberarti dai pensieri negativi, aumenterà la tua concentrazione e tante altre cose…

Bastano 10 minuti al giorno, se non trovi 10 minuti nella tua giornata allora stai automaticamente decidendo di non essere felice.

Detto ciò, come si pratica la meditazione?

Se vuoi sapere come si pratica e hai Netflix c’è un programma che si chiama “Headspace” che ti aiuta a meditare.

Se invece non hai Netflix ti basterà cercare “meditazioni guidate” su Youtube. 

Accettazione

Prima, quando ti ho raccontato la storia del vecchio me e della mia malattia, ti ho detto che ho superato quella storia in un anno, si ho buttato via un anno della mia vita.

Ma se invece di piangermi addosso avessi accettato la situazione per quello che era non avrei speso tutto questo tempo a soffrire.

Ma a quei tempi non lo sapevo, però adesso lo so, ed è grazie a ciò che non permetto alle cose negative di buttarmi giù.

Per farti un esempio è ormai da 3 mesi che ogni giorno ho mal di pancia a causa del colon irritabile, se fossi stato il vecchio me sarei impazzito, anche perché è una cosa che senti ogni giorno, ma ora ho accettato questa cosa che ho, e faccio qualcosa ogni giorno per riuscire a guarire.

Quindi, se vuoi fare un grande passo verso la felicità devi accettare tutto quello che ti accade, se lo farai, smetterai di tormentarti.

Questa cosa non vale solo per le cose che ti accadranno d’ora in poi, ma anche per le cose in passato.

Quello che fatto è fatto, non lo puoi cambiare, non esiste un macchina del tempo, quindi basta rimpiangere il passato, accettalo.

essere felici

Conclusione

Bene questo articolo sul essere felici è arrivato al termine.

D’ora in avanti sarà una tua scelta, potrai decidere d’iniziare il tuo cammino per essere felice, oppure non fare niente e rimanere come sei.

Ti consiglio la strada della felicità, è veramente incredibile.

Prima di lasciarci però ho ancora qualcosa per te, qualcosa che ti aiuterà durante il tuo cammino.

La community Telegram di Growth Paradise.

All’interno di essa oltre a trovare contenuti ogni giorno che ti aiuteranno, troverai adolescenti come te che stanno lottando per una vita degna di essere vissuta.

Puoi scegliere di entrare o non entrare, in ogni caso ti ringrazio per credere nel potere della crescita personale per adolescenti… 

Leave a comment