Skip to content Skip to footer

Perché noi adolescenti facciamo così schifo a essere felici?

Spesso gli adolescenti vengono dipinti come quelli che hanno una vita facilissima, bellissima e soprattutto felice.

Ma spesso gli adolescenti combattono demoni di cui nessuno sa.

Essere adolescenti non è facile, è dannatamente difficile perché spesso non si riesce a essere felici.

Devi prendere delle scelte e non hai la più pallida idea di come fare e soprattutto hai il costante pensiero che sbaglierai tutto e che finirai per odiare la tua vita.

La maggior parte degli adolescenti non ha la felicità che vorrebbe avere, e soprattutto, molti non lo ammettono perché hanno paura di guardare in faccia la realtà.

Lo so perché ci sono passato anche io: sono un adolescente di 18 anni e capisco tutte le parole che ho scritto finora perché le ho vissute in prima persona.

Ma perché facciamo così schifo a essere felici?

Alla fine ci continuano a dire che la felicità è una scelta, ma allora perché nessuno la prende veramente?

Se arriverai alla fine di questo articolo scoprirai cosa mi ha bloccato in passato dall’essere veramente felice e come alla fine, sono riuscito a trovare la mia strada…

Sei pronto?

Mettiti la cintura… E si inizia!

Tabella dei contenuti

Una vita di un adolescente vissuta in bianco e nero

La maggior parte della mia vita l’ho vissuta in nero e bianco.

Non ero né felice e neanche triste.

Semplicemente “esistevo” senza cogliere le opportunità che la vita mi metteva davanti.

Incolpavo gli altri per il mio stato d’animo e continuavo a essere passivo: volevo ottenere qualcosa di nuovo facendo quello che ho sempre fatto.

Ero dipendente dai videogiochi, stavo attaccato costantemente davanti al computer dalla mattina alla sera (soprattutto nei periodi di vacanza dalla scuola).

Solamente quando ho compiuto 16 anni la mia vita ha iniziato a essere a colori: a quell’età scoprì la crescita personale.

E negli ultimi 2 anni e mezzo ho fatto un cambiamento che mai mi sarei immaginato…

Ho trovato le mie passioni, la mia strada… Ma soprattutto sono riuscito finalmente a essere felice.

E ora, dopo quel cambiamento, tutto è diventato più chiaro: in qualche modo ora capisco perché non riuscivo a vedere la vita a colori e perché facciamo così schifo a essere felici.

Quello che ti sto per dire sono delle realizzazioni che ho fatto basandomi sulle mie esperienze, sono state davvero dure da accettare…

Ma se stai passando quello che ho passato io posso assicurarti che ti cambieranno la vita, proprio come l’hanno fatto per me.

Perché continuiamo a odiarci

Non riusciamo a essere felici perché continuiamo a odiarci.

La persona che odiamo di più siamo noi.

Questa è la dura verità che ho dovuto accettare.

Quando avevo 16 anni non ero felice perché pensavo di non esserne degno.

Non avevo niente e nessuno nella mia vita che mi diceva: “Ehy guarda, sei degno di amore e di felicità”.

E pertanto pensavo di essere una nullità.

Ho capito che continuiamo a odiarci perché pensiamo di non essere abbastanza, e questo è dovuto al giudizio altrui.

Ci confrontiamo sempre con persone che non conosciamo veramente.

Invidiamo le loro vite quando non vorremmo essere nei loro panni.

Non sarà facile, ma sappi che puoi smettere di odiare te stesso.

Il segreto per farlo è costruire una vita che ami così tanto che non senti più il bisogno di confrontarti con gli altri, o quanto meno quel desiderio di confronto diventa sempre più debole.

Trova le tue passioni, coltivale e cerca di trasformarle in un lavoro.

Costruisci nuove abitudini e prova ogni settimana a fare un’azione che non hai mai fatto.

Inizia a studiare ciò che ami, vai in palestra ed esprimi alle persone i tuoi sentimenti.

Queste sono tutte cose che non si fanno dall’oggi al domani, ma nel lungo termine sono gli ingredienti che mi hanno permesso di smettere di odiare me stesso.

Se in questo momento ti odi, tutto questo ti sembrerà molto lontano, e la verità… È che lo è.

Cambiare non è facile, ecco perché molte persone non lo fanno.

Ma se stai leggendo queste parole, so che dento di te hai nascosto la forza e il coraggio necessario per farlo.

Se avessi bisogno di un aiuto sappi che c’è il Gruppo Telegram di Growth Paradise, dove oltre 270 adolescenti si aiutano costruendo vite degne di essere vissute.

Perché continuiamo a soffrire

L’odio è solo la punta dell’iceberg.

Quando sparirà l’odio comunque continuerai a soffrire.

E la dura e cruda realtà è che non smetterai mai.

La mente ha bisogno della sofferenza per crescere.

Una vita normale senza sofferenza sarebbe surreale, ma soprattutto non esisterebbe.

Noi non possiamo eliminare la sofferenza, ma possiamo decidere perché soffriamo.

Qual è lo scopo della tua sofferenza? Perché stai soffrendo?

Per quali valori di vita sei disposto a combattere e soffrire?

Queste sono le vere domande che devi porti… E se pensi che ti darò un modo per cancellare la sofferenza dalla tua vita, mi dispiace ma puoi chiudere questo articolo.

Una cosa del genere non esiste.

Continuiamo a soffrire perché è l’unica cosa che la nostra mente riesce a fare bene: trovare costantemente dei problemi da risolvere.

Un problema risolto è l’inizio del prossimo problema, e così via all’infinito.

La felicità non si nasconde in una vita senza problemi, ma si cela dietro la vita delle persone che hanno scelto i loro problemi.

Quindi… Quali problemi vuoi avere e quali ti piacciono risolvere?

Perché non otteniamo ciò che vogliamo

Non otteniamo ciò che vogliamo perché pensiamo che la felicità sia qualcosa che gli altri ci danno il permesso di sentire.

Pensiamo che la felicità sia qualcosa di esterno dal nostro corpo.

E per questo aspettiamo fermi immobili che qualcuno o qualcosa entri nelle nostre vite per cambiarle.

Rimaniamo passivi e per questo non notiamo che la felicità è qualcosa che si nasconde dentro di noi.

Il motivo numero uno per cui non siamo felici è perché non diamo felicità.

Per ottenere qualcosa bisogna prima darla.

Prima di ricevere amore, devi dare amore.

Prima di ricevere gentilezza, devi dare gentilezza.

Questo vale esattamente anche per la felicità.

Pensa a quella persona che chiameresti quando tutto va a rotoli: cosa hai fatto negli ultimi mesi per renderla più felice?

Se la risposta è niente sono sicuro che una volta che farai qualcosa e vedrai la sua reazione, ti sentirai più felice anche tu.

il primo passo per essere felici da adolescenti

Il primo passo per essere felici da adolescenti

il primo passo per ottenere la felicità è capire che sei degno di sentirla.

Sei degno di essere felice, di provare amore e di vivere una vita degna di essere vissuta.

La felicità non è qualcosa destinato ai milionari, alle persone di successo o con più di un milione di follower su Instagram.

Dall’operaio al grande imprenditore fino all’adolescente… Tutte queste persone possono essere felici.

Il primo passo è comprenderlo e accettare di essere degni dell’unica emozione che ci fa vivere la vita a colori e permette la fioritura di tutte le altre: la felicità.

Non sono perfetto, ma nei miei ultimi 2 anni di introspezione, per quanto riguarda la felicità, ho imparato alcune lezioni importanti:

  • La felicità è una competenza che riguarda soprattutto come gestisci il tuo modo di vedere il mondo
  • Così come l’odio è una forma d’amore, la tristezza è una forma di felicità
  • Senza gratitudine non puoi essere felice
  • Sapete quando tutti i vecchietti o i biscotti della fortuna vi dicono che la felicità sta nelle piccole cose? Bene, hanno ragione
  • La felicità è solamente nel presente, non nel futuro o nel passato
  • Se c’è un evento del passato che odi, puoi riscriverlo guardandolo da un’altra prospettiva

Queste sono solamente alcune cose, se ti piacerebbe approfondire la cosa ho scritto un articolo dove parlo delle realizzazioni e dei segreti che ho scoperto per essere felice da adolescente.

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questo articolo, spero di averti fatto capire di essere degno di essere felice.

Ma soprattutto spero di averti mostrato, grazie anche alla mia esperienza, il perché tutti noi facciamo così schifo a essere felici.

Ora è il tuo momento di fare il primo passo e andarti a prendere la felicità che da sempre hai desiderato.

Se hai bisogno che qualcuno te lo dica, sappi che sei degno di avere una vita che ami e di essere felice per questo.

Ti aspetto nella Community Telegram di Growth Paradise per continuare a migliorare insieme a 270 adolescenti che hanno deciso di sfruttare la crescita personale per raggiungere i propri sogni.

Qualunque sarà la tua scelta, ti ringrazio per aver letto fino a questo punto, ne sono grato.

Continua a crescere💪!

Stay rebels, stay extraordinary🔥

-Marco

4 Comments

  • jTLFRYGsen
    Posted Aprile 9, 2024 at 11:58 pm

    wDRgMxdzFa

  • DSgnUuLlKYsTVRPe
    Posted Aprile 5, 2024 at 6:01 am

    KnmHTFqOUhQB

  • JgQLDcGrjPo
    Posted Marzo 25, 2024 at 4:54 am

    oOzhBMpFuNHK

  • sMUDPFTRhEuWS
    Posted Marzo 21, 2024 at 10:54 pm

    kpHNVybmhYEJCtZ

Leave a comment