Skip to content Skip to footer

Come impostare i propri obiettivi seguendo il metodo R.I.G.H.T.

Ti sei mai chiesto come impostare i giusti obiettivi per il tuo percorso di crescita personale?

Dopo aver scritto un articolo su come impostare i propri obiettivi grazie al metodo S.M.A.R.T. mi sono chiesto se esistesse un altro metodo efficace che ogni adolescente come me potesse utilizzare.

Dopo svariate ricerche ho trovato un metodo alternativo che potrebbe fare al caso tuo…

Questa strategia viene racchiusa in un semplice acronimo…

R.I.G.H.T.

Il metodo RIGHT è per le persone che realmente vogliono impostare i giusti obiettivi per la loro vita.

Vuoi scoprire tutti i segreti del metodo RIGHT?

Come ben saprai non dico le cose senza un motivo: prima di portarti questa tecnica lo sperimentata nel mio percorso di crescita da adolescente e ho tratti diversi benefici. 

Prima di partire lascia che mi presenti: sono Marco, un adolescente e uno dei creatori dell’ecosistema Growth Paradise, il primo blog in Italia sulla crescita personale per adolescenti creato da altri adolescenti. 

Mettiti la cintura… E si inizia! 

Tabella dei contenuti

Metodo R.I.G.H.T.

Prima di analizzare ogni singolo elemento eccoti una piccola lista con tutti i punti che andremo a vedere fra poco:

  • Relevant (Rilevanza)
  • Indicator (Indicatore)
  • Gravity (Gravità)
  • Height (Altezza)
  • Time (Tempo)

Ora è arrivato il momento di analizzare il primo punto del metodo RIGHT.

Continua a leggere…

Il vero successo consiste nel lavorare per obiettivi e sogni significativi

Click to Tweet

Rilevanza

Come ben saprai i tuoi obiettivi devono essere rilevanti…

Ma a cosa?

Ai tuoi valori.

Se non ho nessun valore all’interno della mia vita? Come faccio?

Non preoccuparti, segui questo piccolo esercizio.

Prenditi del tempo per rispondere a queste domande:

  • Ci sono delle persone importanti all’interno della tua vita?
  • Quali sono i tuoi ideali?
  • Cosa ti fa alzare la mattina?
  • E così via…

Insomma devi fare una vera e propria analisi di te stesso.

Prenditi 30 minuti o 1 ora e dedicala a immergerti nei tuoi pensieri.

Dopo che ho scoperto i miei valori? Cosa devo fare?

Una volta identificati i propri valori bisogna impostare obiettivi rivelanti a essi.

Lascia che ti spieghi…

Se un tuo valore è l’amicizia di sicuro non dovresti porti un obiettivo che tolga del tempo prezioso che potrebbe essere dedicato nel trovare nuove amicizie o rafforzare quelle già esistenti.

Hai trovato i tuoi valori e li hai allineati con i tuoi obiettivi?

Perfetto, è il momento di passare al secondo punto.

Continua a leggere…

Indicatore

Un indicatore potrebbe rilevarsi essenziale quando ti imposti un obiettivo.

Perché?

Semplice, un indicatore ti permette ti tener traccia dell’andamento del tuo obiettivo.

Potrebbe essere un programma dove hai scritto tutti i tuoi obiettivi, un’applicazione per smartphone e tanto altro.

Insomma un indicatore ti mostra quanta strada ti manca per raggiungere il tuo obiettivo.

Perché dovresti avere un indicatore?

Per vari motivi, eccone qualcuno elencato:

  • Un indicatore ti aiuterà a ritrovare la motivazione durante i momenti più bui perché per ogni piccolo passo che farai sarai sempre più vicino al completamento dell’obiettivo.
  • Un indicatore potrebbe aiutarti ad acquisire un comportamento specifico o un abitudine.
  • E così via…

Insomma un indicatore è fondamentale quando si parla di obiettivi e abitudini.

Ecco qualche esempio di indicatori:

  • Scrivi su un foglio il tuo obiettivo, dividilo in micro-obiettivi e ogni volta che completi un piccolo obiettivo ci fai una riga sopra. In questo modo saprai ogni volta qual è l’andamento del tuo obiettivo
  • Un Habit Tracker per tener traccia dell’andamento delle tue abitudini (in questo caso il tuo obiettivo deve essere quello di acquisire un’abitudine).

Hai trovato un indicatore per i tuoi obiettivi?

Se la risposta è si allora sei pronto per il terzo punto.

Continua a leggere…

Gravità

Che diavolo significa?

E soprattutto cosa centra la gravità con l’impostare i miei obiettivi?

Lascia che ti spieghi…

La gravità ci tiene fermi a terra no? (Tralasciamo i miei termini scientifici)

Quello che voglio realmente dirti è che la gravità quando si parla di obiettivi può essere definita come la nostra attrazione verso essi.

Lascia che ti spieghi ancora una volta…

Quando imposti un obiettivo devi esserci attratto.

Questo cosa significa?

Che devi avere un qualcosa, un motivo specifico, una sensazione, un’emozione, etc… Che ti permetta di restare attratto al tuo obiettivo.

Un esempio molto banale di attrazione?

La motivazione

Essa ti permette di restare attratto al tuo obiettivo e di completarlo nel miglior dei modi.

Hai capito adesso perché parlavo all’inizio di gravità?

Spero vivamente che tu abbia già provveduto a trovare ciò che ti attrae ai tuoi obiettivi.

In tal caso significa che sei pronto per il penultimo punto.

Continua a leggere…

Altezza

Qual è “l’altezza” del tuo obiettivo da 1 a 10?

Fermo lascia che ti spieghi…

Quello che intendo dire con “altezza” è quanto il tuo obiettivo sia difficile o ambizioso da 1 a 10.

Segui il mio ragionamento…

Se ti sei posto un obiettivo con un “altezza” di 1 allora probabilmente lo completerai in pochissimo tempo e non vedrai nessun cambiamento importante.

Mentre se ti sei posto un obiettivo con un “altezza” di 10 potresti non completarlo mai e potresti comunque non vedere nessun cambiamento all’interno della tua vita.

Quello che voglio dirti è che “l’altezza” del tuo obiettivo dovrebbe essere una via di mezzo.

Né troppo alto né troppo basso.

In questo modo avrai un obiettivo abbastanza stimolante ma non impossibile da raggiungere.

Ormai sei un mostro, stai andando alla grande.

Continua a leggere per scoprire l’ultimo punto…

Tempo

Prima di importi qualunque obiettivo degno di chiamarsi tale dovresti rispondere a queste 3 domande:

  • E’ il momento giusto per impormi questo obiettivo?
  • Ho abbastanza tempo per raggiungere questo obiettivo?
  • In quanto tempo penso di poter raggiungere l’obiettivo?

Dopo aver scoperto l’intero metodo R.I.G.H.T. c’è ancora una cosa di cui voglio parlarti…

Continua a leggere perché voglio svelarti un piccolo segreto…

Ti voglio svelare un piccolo segreto...

Hai capito il metodo R.I.G.H.T.?

Perfetto, adesso è arrivato il momento di attuarlo veramente.

Ma prima di fare questo vorrei darti un piccolo consiglio.

Ovvero quello di sperimentare in continuazione.

Se non riesci a raggiungere o impostare un obiettivo chiediti il perché…

Dopo un’attenta analisi prova a rimodellare un obiettivo in tutti i suoi punti.

In questo modo troverai la giusta combinazione per completarlo nel miglior dei modi.

Non puntare alla perfezione, resta sempre all’interno dei tuoi valori.

come impostare i propri obiettivi

Conclusioni

Siamo giunti al termine del metodo R.I.G.H.T.

Spero ti sia servito per impostare i tuoi obiettivi con una nuova prospettiva.

Visto che siamo alla fine facciamo un piccolo ripasso di tutti i punti su come impostare i propri obiettivi:

  • Rilevanza
  • Indicatore
  • Gravità
  • Altezza
  • Tempo

Conoscevi questa tecnica su come impostare i propri obiettivi? 

P.S. Se sei arrivato fino a questo punto e hai appena iniziato il tuo percorso di crescita personale forse ho qualcosa che fa al caso tuo.

Come ben saprai le persone che iniziano un percorso di automiglioramento soprattutto all’inizio affrontano parecchie difficoltà, ecco perché abbiamo creato Growth Challenge, un mini-corso gratuito formato da 5 email in 5 giorni consecutivi.

A ogni giorno corrisponderà un email con un insegnamento cruciale per chi ha appena iniziato il proprio percorso di crescita personale per acquisire la giusta mentalità.

La scelta è tua.

Continua a crescere!

Stay rebels, stay extraordinary🔥

A presto

-Marco

Leave a comment