Skip to content Skip to footer

Come creare un’abitudine: 5 consigli efficaci

Tutte le persone, adolescenti compresi, che si avvicinano per la prima volta nel mondo della crescita personale avranno di sicuro sentito parlare delle abitudini.

Magari hai letto qualche articolo, magari hai visto un video su youtube e forse hai letto qualche libro…

Ma ancora non riesci a creare un’abitudine.

A essere sincero questa è la mia precisa descrizione quando avevo appena iniziato il mio percorso di automiglioramento da adolescente.

Devi sapere che dopo aver letto praticamente decine su decine di articoli sulle abitudini sono riuscito a mettere insieme tutti i consigli più preziosi che hanno funzionato per un adolescente di 17 anni.

Però, prima di cambiare le tue abitudini devi assolutamente estirpare tutte le cattive abitudini presenti all’interno della tua vita.

Se non mi conosci, lascia che mi presenti: sono Marco Ponzini (un adolescente) e ho fondato insieme a Raoul il primo blog in Italia che si occupa di crescita personale per adolescenti. 

Vuoi scoprire come creare un’abitudine?

Mettiti la cintura… E si inizia!

Tabella dei contenuti

Partiamo dal principio: il significato di "abitudine"

Prima di partire con i consigli su come creare un’abitudine bisogna chiedersi:

“Che cos’è un’abitudine?”

A me piace definire un’abitudine come un processo automatico del nostro cervello innescato da un trigger.

Che cos’è un trigger?

Trigger in italiano significa “innesco“, infatti ogni abitudine che abbiamo è innescata da qualcosa.

Potrebbe essere un’emozione, un fastidio, un odore, etc…

Insomma qualunque cosa.

Ma perché ho voluto iniziare dal significato di abitudine?

Continua a leggere per scoprirlo…

Noi siamo ciò che facciamo ripetutamente. L’eccellenza, quindi, non è un atto, ma un’abitudine. 

Click to Tweet

Il tuo fine

Devi sapere che creare un’abitudine non è mai semplice, ma attraverso piccole azioni costanti nel tempo puoi raggiungere grandi cambiamenti. 

Il primo passo per farlo è sicuramente avere un fine.

In che senso?

Semplicemente prima di prendere l’iniziativa di acquisire un’abitudine devi chiederti il motivo.

Perché vuoi acquisire questa abitudine? Qual è il tuo vero scopo? Che risultato vuoi raggiungere?

Ti faccio qualche esempio:

Se voglio decidere di meditare ogni giorno, il mio fine potrebbe essere quello di ridurre il mio stress.

Ma cosa centra il fine con tutto questo?

Devi sapere che se una persona cerca di creare un’abitudine senza un reale scopo è quasi sicuro che non andrà molto lontano.

Senza un reale scopo non sarai mai motivato.

Ovviamente non c’è bisogno che ti dica che bisogna iniziare gradualmente.

Ormai avrai già sentito da tutte le parti che iniziare con 1000 abitudini non ha senso, devi concentrarti su un’abitudine e fare una piccola azione costante ogni giorno per raggiungere la tua personale definizione di successo.

Hai scoperto il tuo scopo? Hai scelto l’abitudine che vuoi acquisire? (Se non sai quale abitudine acquisire, ti consiglio di leggere il nostro articolo sulle abitudini fondamentali che tutti dovrebbero avere)

Perfetto continua a leggere…

Datti qualche premio

Una volta capito il tuo scopo nel voler acquisire una determinata abitudine devi farti un’altra domanda.

Quanto sarà difficile per me acquisire questa abitudine?

Se sarà facile buon per te.

Se invece per te creare un’abitudine è difficile, cosa devi fare?

Prima di tutto, devi sapere che più un’abitudine è difficile da creare e più dovresti premiarti.

Guarda con i tuoi occhi un esempio.

Se per te andare a correre 30 minuti al giorno è un’impresa difficilissima o quasi impossibile una soluzione adeguata sarebbe quella di darti un premio una volta fatti i 30 minuti di corsa.

Magari potresti premiarti comprando qualcosa che ti piace.

Oppure guardando un film al cinema…

Insomma il premio lo decidi tu.

L’importante però è che il premio deve essere in relazione con la difficoltà nell’acquisire l’abitudine.

Se un’abitudine è difficile da acquisire allora la tua ricompensa dovrà essere più sostanziosa.

In questo modo avrai sempre un incentivo per acquisire quell’abitudine.

Hai deciso il tuo piccolo premio?

Perfetto, passiamo al prossimo passo.

Semplicità

Se la tecnica di darti un premio proprio non funziona, significa una sola cosa:

Per te l’abitudine che stai cercando di acquisire è troppo difficile.

Tranquillo, non abbatterti, non è per nulla finita qui: nel mio percorso di crescita personale da adolescente mi sono ritrovato a modificare centinaia di volte anche solo un’abitudine perché non riuscivo a rimanere costante.

Quando capisci che la tua abitudine è troppo difficile la domanda che devi porti è la seguente:

Come posso semplificare il processo di acquisizione della mia abitudine?

Quali possono essere le risposte a questa domanda?

Beh, possono essere varie…

Ma dipendono soprattutto dall’abitudine che vuoi creare.

Quello che posso consigliarti di fare è ridurre il tempo in cui pratichi l’abitudine.

Oltre alla riduzione del tempo un’altra cosa utile sarebbe una routine.

Inserire un’abitudine all’interno della tua routine ti aiuterà esponenzialmente: l’ho capito sperimentando vari consigli.

Ma perché?

Semplicemente creando una routine porterai chiarezza mentale e ti risulterà più facile acquisire l’abitudine.

Hai creato la tua routine e hai semplificato l’abitudine?

Perfetto, stai facendo passi da gigante.

Non fermarti.

Continua a leggere…

Altri possibili problemi

Se dopo tutto quello che ti ho detto ancora hai difficoltà a creare un’abitudine allora significa che devi prenderti del tempo per te stesso.

Aspetta, non fraintendermi…

Prendersi del tempo per se stessi non significa aver fallito o dover rinunciare alla creazione di un’abitudine.

Semplicemente significa che devi passare del tempo per auto analizzarti cercando di capire quale potrebbe essere il reale problema per cui non riesci ad acquisire un’abitudine.

Provate a immaginare tutti i possibili problemi e segnati quelli più difficili da risolvere.

Per aiutarvi vi elenco qualche problema comune:

Per fortuna anche in questo caso ho la soluzione per voi.

All’interno del nostro blog trovate tantissimi articoli su come affrontare questi problemi.

Ogni articolo è in parte unico perché deriva dalle nostre personali esperienze di crescita personale da adolescenti.

Quello che voglio dirti realmente è che qualche volta per creare un’abitudine non c’è bisogno di strategie “infallibili” ma c’è solamente bisogno di eliminare un problema all’interno della propria vita.

Siamo quasi giunti alla fine…

Continua a leggere…

creare un'abitudine

Conclusioni

Siamo arrivati alla fine di questo articolo.

Spero davvero che ti sia stato utile e che ti abbia aperto la mente su come veramente creare un’abitudine.

Per vedere se realmente hai capito ti lascio qualche domanda:

  • Hai trovato il tuo scopo per creare un’abitudine?
  • Hai scelto una sola abitudine?
  • Hai trovato una piccola ricompensa per motivarti?
  • Hai reso l’abitudine più semplice possibile?
  • Hai inserito la tua abitudine all’interno di una routine?
  • Ci sono problemi all’interno della tua vita che ti impediscono di acquisire un abitudine?

P.S. Se hai appena iniziato il tuo percorso di crescita personale e stai affrontando parecchie difficoltà potrei avere qualcosa che fa al caso tuo…

Abbiamo creato Growth Challenge, un mini-corso gratuito formato da 5 email in 5 giorni consecutivi.

Ogni giorno riceverai un insegnamento cruciale per il tuo percorso di crescita personale che ti farà acquisire la giusta mentalità per affrontare tutti i tuoi problemi.

La scelta è tua!

Continua a crescere! 

Stay rebels, stay extraordinary🔥

A presto

-Marco

Leave a comment